IT | EN


0

10 novembre 2016

Progetto RIVA

image

Il Progetto RIVA, promosso da Associazione Mus.e con la direzione artistica di Valentina Gensini, nasce in occasione del cinquantesimo anniversario dell’alluvione di Firenze e si configura come una piattaforma artistica e interdisciplinare che coinvolge Le Murate. Progetti Arte ContemporaneaTempo Reale Centro di Ricerca, Produzione e Didattica Musicale, la Fondazione Studio Marangoni, il collettivo artistico Studio++ e Radio Papesse. Pensato come network sinergico che unisce competenze di più ambiti disciplinari, RIVA si struttura come un cantiere di ricerca comune attorno al fiume Arno, che coinvolge artisti, architetti, curatori, operatori culturali e istituzioni in una progettualità culturale, artistica, ambientale e sociale. A partire dallo scorso maggio, RIVA ha invitato performer, artisti visivi, fotografi e sound artist, a svolgere un periodo di residenza nella città di Firenze volto alla realizzazione di interventi e progetti artistici site-specific, workshop e momenti di formazione per giovani artisti del territorio, talk e tavole rotonde, sul tema della valorizzazione del parco fluviale. In occasione dell’anniversario dell’alluvione, RIVA ha inteso, infatti, cogliere nelle celebrazioni di una memoria collettiva, legata ad un evento tragico e al contempo carico di momenti di solidarietà, un’opportunità per agire sull’immaginario collettivo, stimolare nuove visioni progettuali per il futuro, oltre che sensibilizzare alla definizione di buone pratiche e atteggiamenti responsabili nei confronti del territorio e delle tematiche ambientali. Le residenze d’artista e le iniziative promosse da RIVA hanno così portato alla restituzione di un ritratto corale e attuale delle sponde del fiume, delle sue comunità e della sua storia nell’intento di riavvicinare in senso fisico e metaforico la cittadinanza, soprattutto i giovani, all’Arno, e di coinvolgere attivamente il pubblico. Oltre agli artisti, hanno contribuito alla progettualità di RIVA anche sociologi, antropologici, filosofi, biologi e scienziati come relatori di conferenze e tavole rotonde attorno ai temi della sostenibilità ambientale e culturale, e del rapporto tra produzione culturale e territorio. A partire dallo scorso maggio sono stati coinvolti nel progetto RIVA: Studio ++, Massimo Vitali, Arno Rafael Minkkinen, Jay Wolke, Bernard Fort, Adrian Paci, Radio Papesse, Fotoromanzo Italiano, Francesco Pellegrino.

Hanno partecipato al public program: Fondazione Studio Marangoni, Temporeale, Radio Papesse, Studio ++,  Elena Pianea, Alessia Bettini, Assessore all’Ambiente, Leonardo Chiesi, Stefano Mancuso, Marco Scotini, Carlo Scoccianti, Arabella Natalini, Gabriele Paolinelli, Bernard Fort, Jay Wolke, Arno Minkkinen, Massimo Vitali, Camilla Cheade, Katia Cirrincione, Gianluca Leonardi, Nicolò Panzeri, Giovanni Pietracaprina, Naima Miriam Savioli, Anna Louise Saint Ange,Monica Taverna, Dasha Vigori Oussova, Francesca Zagni.

Concepito come un progetto triennale, RIVA proseguirà anche nel 2017 e 2018. Direzione artistica: Valentina Gensini Comitato curatoriale: Valentina Gensini, direttore artistico di Le Murate. Progetti Arte Contemporanea, Francesco Giomi, direttore di Tempo Reale Centro di Ricerca Produzione e Didattica Musicale, Martino Marangoni, presidente della Fondazione Studio Marangoni. Palinsesto degli eventi

Terzo giardino. Un’opera d’arte di 10000 mq, un parco pubblico stagionale sulla riva dell’Arno 

Arno immaginario collettivo dal 29 settembre al 13 ottobre 2016

Residenza artistica del collettivo Studio ++. Un archivio per il Terzo Giardino

Nuovi sensi delle piante: politica, società, intelligenza Incontri sul terzo giardino. Un progetto di riqualificazione urbana tra arte e natura 24 settembre, 4 ottobre e 18 novembre 2016

Field recording 28 ottobre 2016

Arno Immaginario Collettivo - External vision dal 18 novembre 2016 al 16 dicembre 2016

Fuori scala: il nuovo rapporto tra arte pubblica e paesaggio. 18 novembre 2016

Lumières d’Automne sur l’Arnodal 22 novembre al 16 dicembre 2016

Arno Atlas documentari sonori dal 22 novembre al 16 dicembre 2016

Talk e workshop con l’artista Adrian Paci dal 14 al 17 dicembre 2016

Quei giorni del diluvio dal 20 dicembre 2016 al 28 gennaio 2017

Vivente dal 20 dicembre 2016 al 28 gennaio 2017

 

Realizzato nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei per la Toscana. Con il contributo di  Toscanaincontemporanea2016.