IT | EN
Sabato 2 marzo ore 16.30
Sala Ketty La Rocca, Le Murate. Progetti Arte Contemporanea

0

2 marzo 2019

Murate ArtLab, Liuteria selvaggia. La scoperta degli oggetti abbandonati

image

Liuteria selvaggia. La scoperta degli oggetti abbandonati 

Murate Art Lab 

Uno strumento musicale è un oggetto che produce suoni, tesi a esprimere sensazioni, pensieri, sentimenti; e proprio per questo l’essere umano non ha mai smesso di percuotere, strofinare, pizzicare e soffiare in oggetti trovati o inventati. Con le finalità di proporre la musica come un terreno in cui tutte le culture si fondono, di stimolare la creatività e l’intuizione, ma anche di sensibilizzare al recupero e degli oggetti abbandonati in un’ottica di sostenibilità per l’ambiente e per il futuro, il nuovo appuntamento firmato da Dudù Kouate propone ai ragazzi di dare vita a strumenti musicali nuovi, generati da materiali non concepiti per tale scopo, e di suonarli insieme andando a costruire un’inedita sinfonia collettiva.
Il laboratorio, proposto da MUS.E e Le Murate. Progetti Arte Contemporanea sabato 2 marzo nell’ambito del Black History Month Firenze 2019, offre così l’occasione di esplorare come convenzioni e canoni possano essere superati offrendo una seconda vita a oggetti di scarto, avvicinandosi nello stesso tempo a tecniche, approcci e formati di una musica creativa che guarda al jazz, all’improvvisazione e alla percussione. Dopo aver individuato gli opportuni materiali, quindi, questi saranno trasformati per diventare veri e propri strumenti musicali, indagandone le sonorità possibili e definendo quelle più adeguate. Gli strumenti permetteranno poi di lavorare su una composizione musicale collettiva, costruendo insieme ai partecipanti un’esperienza di creatività polidisciplinare e multiculturale.
 dudu
Dudù Kouate - percussionista, musicista e mediatore culturale – nasce in Senegal da famiglia di Griot, cantori incaricati di portare avanti le storie del loro popolo, conservatori della tradizione culturale e musicale africana. Musicista polistrumentista, interpreta la tradizione in chiave moderna e multiculturale. Vive a Bergamo dove insegna percussioni africane; tiene seminari sulla storia degli strumenti tradizionali africani cercando di tracciare i confini territoriali delle popolazioni; incontra le scuole con interventi di divulgazione della tradizione culturale africana attraverso racconti di fiabe musicate ed esperienze musicali trasversali. Musicista versatile ed eclettico, conduce una ricerca costante sul suono (sound of elements) per esperienze sempre nuove nel mondo della musica.
Per chi: per bambini 8-12 anni
Quando: sabato 2 marzo ore 16.30
Dove: Le Murate. Progetti Arte Contemporanea
Durata: 1 h 30′
Costi: gratuito
 La prenotazione è obbligatoria.
Per informazioni e prenotazioni Tel. 055-27678224  Mail info@muse.comune.fi.it
Il laboratorio si inserisce nel programma Black History Month Firenze 2019.
Black History Month Firenze nasce nel 2016 come una rete istituzionale trasversale per la produzione culturale nera che celebra la diversità delle culture afro-discendenti nel contesto italiano.
Il programma completo di Black History Month Florence a Le Murate. Progetti Arte Contemporaneaqui