IT | EN
28 giugno ore 21.00
Sala Ketty La Rocca

0

11 giugno 2018

“La ferita nascosta – come ho conosciuto Aldo Moro, i suoi assassini e quella foto li’”

image

Arriva a Firenze a Le Murate, Progetti Arte Contemporanea, all’interno dell’edizione 2018 dell’Estate Fiorentina uno spettacolo nato da un lungo lavoro di ricerca con la consulenza della Seconda Commissione Parlamentare d’Inchiesta sul caso Moro che ha compiuto un enorme passo avanti verso la ricostruzione della verità. Molte le informazioni inedite che attraversano il racconto e arricchiscono di particolari il contesto in cui è avvenuto il rapimento e le cause che hanno portato alla morte del presidente della Democrazia Cristiana.

Capitato per caso sul set di un film su Aldo Moro, il protagonista rivive il disagio che tanti anni prima, da bambino, viveva alla vista della famosa foto di Moro con dietro la stella a cinque punte. In un clima inizialmente leggero, decide di iniziare a raccogliere informazioni sulla storia di quella foto, semplicemente per saperne di più. In breve tempo, attraverso l’incontro con vari personaggi, si scontrerà con la difficoltà di fare chiarezza, risucchiato nel vortice di una storia dove non è possibile distinguere i cattivi dai buoni e la verità arriva spesso come uno schiaffo in faccia. Si renderà conto che la sua ferita nascosta è la ferita di un intero paese, e a quarant’anni di distanza continua a essere infetta.

Con Francesco Gerardi e Matteo Campagnol
Regia di Gigi Dall’Aglio.
Produzione Compagnia Boxer Teatro di Padova.

 

compositoEF2018